Mani libere

Progetto Area Giovani

Chi: ragazzi/e tra i 13 e i 17 anni
Quando: pomeriggi in settimana dalle 14.00 alle 17.30 da settembre a giugno
Dove: Casa di Emma – Via Riverio 3 Carate Brianza
Ente di riferimento:Cooperativa Il Mondo di Emma

Mani libere è un progetto avviato nel 2010 finalizzato ad offrire uno spazio educativo dedicato a ragazzi e ragazze tra i 13 e i 17 anni che desiderino, nella loro crescita, un luogo e un tempo in cui costruire relazioni arricchenti con pari e adulti di riferimento e vogliano sperimentare attività, anche un po’ diverse dal solito, che ne valorizzino le capacità e le doti creative.

Il progetto vede l’apertura un pomeriggio a settimana dalle 14.00 alle 17.30, della sede della cooperativa Il Mondo di Emma e dell’associazione La Casa di Emma. Dopo aver pranzato insieme, gli educatori e i ragazzi organizzano il tempo pomeridiano facendovi confluire i bisogni ed interessi emergenti: tempo libero, supporto all’organizzazione dello studio, attività e laboratori creativi.

Oltre alle attività a contatto con gli animali e la natura, come è caratteristica distintiva del Mondo di Emma, vengono proposti laboratori artigianali, creativi ed espressivi (lavorazione del cuoio, falegnameria, musica etc…) che potranno essere organizzati anche raccogliendo gli interessi e gli spunti proposti dai ragazzi/e in un processo di costruzione e abitazione il più possibile condivisa dello spazio e del tempo.

L’idea di realizzare Mani libere è nata dal riconoscimento dell’importanza, nella crescita di ogni ragazzo/a, della presenza di figure adulte altre alla famiglia – nei confronti della quale gli adolescenti vivono talvolta fasi di conflitto - che possano diventare basi sicure, punti di riferimento in grado di orientarli e sostenerli nelle varie scelte che si trovano a compiere. La presenza e la relazione con gli educatori, punti di riferimento adulti competenti, può consentire ai ragazzi/e di sperimentare e confrontare i propri modelli relazionali e sostenere e potenziare le proprie capacità anche in un’ottica di prevenzione di situazioni di difficoltà o disagio legate alla crescita.

La realizzazione d’attività e laboratori creativi costituisce un ulteriore strumento per aiutare i ragazzi/e a riconoscere le proprie capacità e limiti, a sviluppare interessi ed idee, a supportare il processo creativo che consente di passare dal “sognare” al “fare”. La possibilità di sperimentare sé stessi in attività e laboratori creativi può consentire, inoltre, di acquisire maggiore fiducia in sé stessi, sviluppare piccole autonomie, confrontarsi con la necessità di rapportarsi con il gruppo, coltivare abilità che li aiutino ad immaginare il proprio futuro.

Per informazioni: Chiara Vergani 348.41.06.330 - chiara.vergani@casadiemma.org

© 2010 - www.casadiemma.org - info@casadiemma.org