Un Nuovo Giardino

Chi: servizi sociali territoriali
Quando: due pomeriggi alla settimana
Dove: Casa di Emma – Via Riverio 3 Carate Brianza
Ente di riferimento:Diapason Cooperativa Sociale - Milano

Il progetto Un Nuovo Giardino, gestito dalla Cooperativa Diapason negli spazi della Casa di Emma, è finalizzato a dare risposte efficaci alla necessità di mantenere e potenziare le relazioni tra minori e adulti per loro significativi, fornendo uno spazio protetto in cui svolgere incontri, che permettano di esercitare il diritto di visita e di relazione anche nell'ambito di relazioni familiari sottoposte a decreto e regolamentazione da parte dell'Autorità Giudiziaria.

Un Nuovo Giardino, pertanto, si definisce come un contesto in cui i minori possono trovare un “luogo neutro”, dove poter mantenere e migliorare la relazione con il proprio familiare e gli adulti possono esprimere e sviluppare le proprie competenze genitoriali, sostenuti dalla presenza di un operatore specializzato. Tale operatore, promuovendo interventi che attivano processi di cambiamento intenzionale, permette di accompagnare i minori e l’adulto verso un’evoluzione delle modalità relazionali.

Il progetto Un Nuovo Giardino si fonda sulla convinzione che consentire il mantenimento e l’evoluzione dei rapporti tra minori e figure familiari, può rappresentare l’opportunità di entrare in relazione con la propria storia, favorendo il riconoscimento e la narrazione di quel “racconto di sé” che riveste un ruolo fondamentale nella vita di ciascuno.

Attenzione del progetto è stata quella di creare le condizioni per far avvenire gli incontri in un setting accogliente ed adeguato, in cui sentirsi a proprio agio, che potesse favorire occasioni relazionali diverse ed esperienze significative. Caratteristica distintiva del Luogo Neutro della Casa di Emma è lo svolgersi degli incontri in uno spazio fisico fortemente connotato come una casa, con cucina e stanze. Questo elemento può essere una risorsa da utilizzare in percorsi educativi per bambini e familiari che non vivono insieme. Gli spazi della Casa di Emma offrono inoltre molte possibilità per centrare gli incontri sul “fare insieme”: preparare un pranzo o una merenda, dar da mangiare agli animali o giocare con loro, fare un bagno in piscina d’estate. Questo consente ai bambini e ai loro familiari di sperimentarsi in situazioni diverse, di condividere lo svolgimento di piccole attività, in un ambiente sempre protetto grazie alla presenza dell’operatore.

Per informazioni: Elena Cova 339.39.92.104 - nuovogiardino@coopdiapason.it

© 2010 - www.casadiemma.org - info@casadiemma.org